Profilo bloglovin Profilo Pinterest Profilo Google + Canale Youtube Profilo Instagram Profilo twitter Profilo Facebook

Come limare le unghie : consigli e linee guida

Pubblicato il: 15 gennaio 2015 | Commenti 0

Ogni donna sa quanto sia importante e fondamentale curare costantemente e con regolarità le unghie e le mani. Il tema”come limare le unghie”, che lo crediate o no, è alla base della salute e robustezza delle nostre unghie.

Mani ed unghie, infatti, sono un vero e proprio strumento, un biglietto da visita messo in mostra ogni giorno: e’ consuetudine porgerle ad una persona appena conosciuta per esempio, e sono una delle prime parti del corpo con cui si viene in contatto durante l’approccio sentimentale e amichevole. Le usiamo per accarezzare, gesticolare, attirare l’attenzione, tenere la mano di qualcuno o semplicemente per salutare. Per questo bisogna cercare di non trascurare mai questa parte del corpo.

cura_delle_unghie

Curare le unghie è decisamente facile, ma richiede un costante impegno quotidiano per evitare il rischio di incorrere in unghie fragili o con tendenza a spezzarsi o a sfaldarsi.

Primo consiglio : gettate via la vostra lima di metallo. E’ troppo dura per le vostre unghie e fondamentalmente fa più male che bene, creando strappi e screpolature sull’unghia.

gettare_lime_di_metallo

Secondo consiglio : Scegliete una lima per unghie : le lime di vetro sono molto efficaci, ma possono essere piuttosto costose.

one-color-crystal-nail-files-lime-di-metallo

le lime di cartone sono invece uno strumento base, economico e semplice da usare. Sono disponibili in grane differenti, più basso è il numero che le caratterizza, più aggressive saranno sulle vostre unghieLa grana ottimale e’ quella racchiusa tra 220 e 300 (quelle a grana spessa/grossa vengono utilizzate su unghie ricostruite o inspessite e sono sconsigliatissime da usare direttamente sull’unghia naturale : potreste danneggiarle e non sarebbe questo il vostro scopo)

lima_di_cartone

La limatura rappresenta un passo importante della manicure, perché ci aiuta a dar loro forma ed eliminare gli angoli irregolari. Inoltre limarle rafforza l’unghia favorendone la crescita.

Dividero’ per comodita’ il tutto in 5 fasi :

Fase 1:  Lavare accuratamente le mani per rimuovere lo sporco da sotto le unghie. Quindi assicuratevi di asciugarle  correttamente in modo da evitare siano troppo fragili al momento della limatura.

Fase 2: Se hai le unghie molto lunghe, è opportuno tagliarle un po’ prima di limarle, in questo modo il lavoro sarà molto più semplice. Utilizza il taglia-unghie per semplificare il processo.

670px-File-Your-Nails-Step-5-Version-2

Fase 3: Decidere la forma desiderata. Di seguito vi riporto un’immagine con alcuni esempi da cui poter prendere spunto.

forme_come_limare_le_unghie

Fase 4:  Cominciare a limare iniziando dalla parte esterna/laterale della vostra unghia dirigendovi verso il centro. Scegliete l’angolo da cui preferite cominciare e assicuratevi di limare sempre e solo in una direzione non andando avanti e indietro con il rischio di danneggiare le unghie o scheggiarle. Evitare di fare troppa pressione sui bordi per non sfaldare o accorciare troppo la forma desiderata. Avrete notato che alcune delle lime in commercio sono costituite da un lato più ruvido e uno meno ruvido. Se la lima in questione dovesse essere quella da voi utilizzata, userete il lato piu’ ruvido per limare l’unghia mentre il lato più morbido per eliminare i residui della limatura sull’unghia. Non dimenticate di dare forma alle unghie con dolcezza, in questo modo eviterete che le stesse subiscano danni o piccoli traumi.

Fase 5:  Ora che avete limato le unghie ottenendo la forma desiderata, per completare il tutto, vi consiglio di usare qualche goccia d’olio extravergine d’oliva sulle unghie per renderle più luminose, lucide e forti.

come_limare_le_unghie

Al prossimo post 🙂

buzzoole code