Profilo bloglovin Profilo Pinterest Profilo Google + Canale Youtube Profilo twitter Profilo Facebook

Malattie rare delle unghie: le principali da conoscere

Pubblicato il: 18 luglio 2017 | Commenti 0

Quando parliamo di unghie spesso ci si ritrova a parlare delle problematiche che possono essere causate da un non corretto utilizzo di determinati prodotti, ma sapevate che esistono delle malattie rare delle unghie? Scopriamole insieme!

malattie rare delle unghie

mani curate alla perfezione

Quando parliamo di problematiche relative alle unghie siamo solite pensare ad unghie che si sfaldano o si spezzano facilmente, al massimo pensiamo all’onicomicosi ma sapevate che esistono le malattie rare delle unghie? In questo post vogliamo farvi conoscere alcune problematiche che sono molto rare ma che comunque esistono!

Ci teniamo a sottolineare che questo è un post informativo, non vogliamo assolutamente fornire nozioni mediche o cure, per qualunque problematica rivolgetevi al vostro medico di fiducia. 

Pronte a scoprire le malattie rare delle unghie? Iniziamo subito:

  1. La Psoriasi non riguarda solo i capelli o la pelle ma anche le unghie, consiste nello sfaldamento della lamina ungueale; solitamente si presenta in momenti di forte stress;
  2. Melanonchia è la presenza di macchie più scure attorno a dei leggeri solchi, che possono essere sia orizzontali che verticali; tranquille però, si tratta semplicemente di una maggiore produzione di melanina;
  3. Onicolisi è collegabile alla psoriasi dell’unghia e si tratta del distaccamento della lamina dal letto ungueale, può essere momentanea o cronica,così come per la psoriasi esistono diverse cure risolutive;
  4. Onicoschizia Lamellina si tratta dello “sdoppiamento” della lamina ungueale, questa problematica si riscontra nella parte del margine distale, comunemente definita sfaldamento dell’unghia;
  5. Xantonichia è quando le nostre unghie si presentano con macchie gialle o con un progressivo ingiallimento della lamina ungueale, una problematica nella quale possono incorrere le fumatrici o tutte coloro che sono solite utilizzare smalti dalla forte pigmentazione senza utilizzare delle basi protettive.
  6. Leuconichia è quando sulle nostre unghie si presentano della macchie bianche, un po’ come quelle di quando si era piccoli e ci veniva detto che erano dovute al poco latte o ai pochi formaggi; si tratta di invece della presenza di alcune bolle d’aria tra i cheratinociti che formano la lamina ungueale;
  7. Onicodistrofia solitamente colpisce le unghie del pollice sia delle mani che dei piedi, si tratta della rottura della lamina ungueale che tende a scheggiarsi e che può espandersi non in modo verticale od orizzontale ma in diagonale;
  8. Perionissi è un’infiammazione del perionichio, si tratta del tessuto legato alla lamina ungueale che cresce in base alla lunghezza della nostra unghia.

Queste sono le principali malattie rare delle unghie ma ovviamente come già detto in precedenza per qualsiasi dubbio rivolgetevi sempre ad un medico che sicuramente riuscirà a fornirvi le giuste indicazioni per la risoluzione della problematica, non affidatevi a ricerche fatte su internet dove potete rischiare di danneggiarvi ulteriormente.

Vi è mi capitato di imbattervi in una di queste malattie rare delle unghie? Vi siete rivolte direttamente al medico o avete cercato prima soluzioni senza successo?

buzzoole code